DA OGGI

NULLA SI PUO' CONTROLLARE

TWANG NEWS

Aggiornamento della situazione: anche se non ci sentite da qualche tempo, i Twang sono più vivi e attivi che mai. Stiamo lavorando alacremente alla realizzazione del secondo videoclip tratto da “Nulla si può controllare”, e siamo al contempo impegnati nelle fasi preliminari per la realizzazione del prossimo lavoro discografico, il primo vero LP dei Twang. Ma per noi non è immaginabile rimanere lontani dal pubblico per troppo tempo, ed è con gioia che vi annunciamo che saremo presenti nuovamente al Salotto di Mao, nella data del 27 febbraio 2018, al Lab di Piazza Vittorio Veneto 13 a Torino, dove avremo l’occasione di presentarvi in anteprima alcuni brani inediti.

Vi aspettiamo numerosi. 🙂

I Twang su La Stampa!

 

 

 

Un immenso ringraziamento a Claudia Carucci per lo splendido articolo!

 

 

Tour Music Fest: grazie a tutti!

 

 

Sabato 11 Novembre siamo stati al JAILBREAK LiveClub di Roma, in occasione delle semifinali del TMF; abbiamo suonato su un palco di tutto rispetto; ci siamo esibiti accanto a musicisti di altissimo livello, provenienti da tutta Italia, stringendo amicizia con molti di loro.
NON siamo passati in finale.
Tuttavia, non potremmo essere più soddisfatti dell’esperienza, tanto faticosa quanto stimolante, che abbiamo vissuto in questi giorni (d’altronde, ci siamo anche fatti una mini-vacanza a Roma).
Detto ciò, ci teniamo a ringraziare tutto lo staff del Tour Music Fest per l’estrema disponibilità mostrata nei nostri confronti, oltre a tutti coloro che ci hanno sostenuto e incoraggiato negli ultimi mesi, e i nostri auguri vanno alle quattro band e agli artisti che il 24 novembre calcheranno il palco del PIPER CLUB!

Twang live @ Tour Music Fest 2017, Roma

 

 

 

E’ con malcelato orgoglio che annunciamo ai nostri calorosi supporter che siamo stati selezionati per le semifinali del Tour Music Fest 2017! Più che le nostre parole, valgono quelle dell’organizzazione del TMF, che dei Twang parla così:

Twang: una band di talento torinese in lizza per il festival presieduto da MOGOL

Ammesso alla prossima “sfida” a Roma per la semifinale della X edizione del Tour Music Fest – The European Music Contest

Originali, eclettici ma soprattutto talentuosi: con il loro Rock, i Twang in un percorso lungo 6 mesi, hanno convinto l’esigente giuria del Tour Music Fest – The European Music Contest e si sono aggiudicati così a pieno merito un posto nell’attesa semifinale del festival che si terrà in data 11 Novembre 2017 presso il Jailbreak di Roma (leggi di più)…

Twang live @ Teatro Murialdo

VENERDI’ 20 OTTOBRE 2017,

TEATRO MURIALDO

PIAZZA CHIESA DELLA SALUTE 17/D

Una notte di arte indipendente in Borgata Vittoria (Torino) con musica dal vivo e arti visive.

Per maggiori informazioni: INDIE A TEATRO

 

Twang live @ Salotto di Mao

 

Bella location, bellissima situazione: i TWANG suoneranno la sera di MARTEDì 29 AGOSTO in PIAZZA VITTORIO VENETO a Torino, per l’apertura della nuova stagione dello storico Salotto di Mao!!! Tutto il concerto verrà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook di CortoCorto.

 

Traks intervista i Twang

“Cinque ragazzi di Torino, un ep molto promettente, molta sostanza: i Twang mettono in fila una serie di fatti, magari la prossima volta potranno cesellare meglio qualche particolare (soprattutto per quanto riguarda arrangiamento e produzione) ma la base sulla quale costruire è già ben presente.”

“Nulla si può controllare” è piaciuto alla redazione della webzine Traks, che pubblica anche una nostra intervista.

Recensione integrale, domande e risposte, trovate tutto qui:

http://www.musictraks.com/twang-intervista-recensione-e-streaming.html

 

“Nulla si può controllare” sul web

 

La notizia dell’uscita del nostro ep è stata ripresa da diversi magazine. Vogliamo ringraziarli tutti:

Fatti Italiani, Hot Music Magazine, Musica Italiana Emergente, Italia di Metallo, I Think Magazine, Mescalina, Gruppi Emergenti, System Failure, Rockit, e speriamo vivamente di non averne dimenticato qualcuno. Grazie di cuore dai Twang!

 

In uscita l’EP dei Twang: anteprima video

Si intitola “Neanche un colpo“, il brano che vi presentiamo come anteprima dell’EP “NULLA SI PUO’ CONTROLLARE“, in uscita il 30 Giugno 2017. E’ il primo video dei TWANG, e speriamo che vi piaccia quanto piace a noi. Ringraziamo Officina Sonora per la location, il regista Gianluca Fratta, Katya Sainato per l’aiuto nelle riprese e Simone Lampedone per il mastering.

Buona visione e buon ascolto.

 

 

Senza Etichetta 2017: un’emozione fortissima

Un’emozione fortissima. ABBIAMO VINTO il premio come miglior gruppo a SENZA ETICHETTA 2017. Abbiamo ricevuto i complimenti di MOGOL, che ci ha anche elargito dei preziosi suggerimenti, che non riveleremo MAI. Grazie di cuore a tutti dai TWANG!

 

 

 


 

TWANG IL GRUPPO

I Twang nascono alla fine del 2015, quando cinque giovani musicisti di Torino, provenienti da diverse esperienze artistiche, scoprono di avere un’intesa musicale immediata. Ne nasce una collaborazione che li porta presto a esibirsi sui palchi di Torino e provincia, affinando una coesione già naturale, e soprattutto a comporre musica propria. Il risultato è un rock granitico e visionario, venato di blues e psichedelia, con testi in italiano.

Nel maggio 2016 si aggiudicano il secondo posto nel contest torinese “Pagella Non Solo Rock”.

Nel maggio 2017 vincono il premio come miglior gruppo rock al concorso nazionale “Senza Etichetta”, aggiudicato da una giuria capitanata da Mogol.

“Nulla si può controllare” è il titolo del loro EP di esordio, da cui è tratto il video del primo singolo “Neanche un colpo” che ne anticipa l’uscita.

Federico Mao – Chitarra

Federico Mao nasce a Chieri (To) il 6 settembre 1997. Si affaccia all’ambiente musicale all’età di 9 anni grazie alle lezioni di chitarra del maestro Enrico Farinelli. Nel 2011 si iscrive alla “The House Of Rock” di Torino e prosegue la sua formazione musicale con gli insegnanti Chiara Maritano e Roberto Bovolenta. Qui ha la possibilità di apprendere i rudimenti del rock e del blues e di svilupparli sempre più grazie alle esperienze live e ai seminari che lo hanno portato a suonare su numerosi palchi di Torino e dintorni come Spazio211, CAP10100, Apolide Festival. La curiosità e la passione lo spingono verso lo studio di altri strumenti quali basso, batteria e mandolino. Nel 2016, successivamente al diploma di maturità conseguito al liceo scientifico Galileo Ferraris, inizia ad insegnare al corso per band presso Spazio211 e a dare lezioni private di chitarra, continuando tuttavia il percorso di formazione con gli insegnanti Chiara Maritano, Roberto Bovolenta e Marina Marauda. Durante lo stesso anno avvia, oltre al progetto già in corso con i Twang, la partecipazione ad altri progetti musicali (Fat Buffalo, Karin and the ugly barnacles, Shoeshined Boys) che lo portano ad affrontare generi diversi e a sperimentare nuovi stili.

Moreno Bevacqua – Basso, voce

Moreno Bevacqua nasce a Torino nell’ ottobre 1998, fratello per caso di Simone, frontman dei Twang. La sua passione per la musica nasce alle elementari, quando decide di iniziare a suonare il pianoforte. In terza media però la sua vita è sconvolta dal rock’n’roll dei Beatles: allora Moreno getta il piano e imbraccia il basso elettrico. Le sue stelle polari sono i Muse, i Radiohead… un po’ da autodidatta, un po’ con la House of Rock di Roberto Bovolenta o a fianco del fratello, Moreno dal 2011 comincia il suo percorso da bassista, entrando nel tardo 2012 nei 9000dol, e dal 2015 nei Twang, fin dalla prima (e definitiva) formazione.

Luca Di Nunno – Batteria

Luca nasce a Venaria (TO) nell’Ottobre del 1994, circa 14 anni più tardi deciderà di imparare a suonare la batteria grazie agli insegnamenti di suo padre. Durante gli anni del liceo suona nei Crode, rock band dall’impronta psichedelica. Parallelamente si interessa allo studio del sax contralto e per un paio di anni si unisce come sassofonista ai Crawling Waves. Dopo lo scioglimento delle due band vive qualche anno in un periodo che potrebbe essere definito “senza musica”, inconsapevole che in una sera compresa fra l’1 ed il 7 agosto 2015 intorno alle ore 22, incontrerà Simone, amico di vecchia data, che gli proporrà di fare una prova con la futura formazione Twang. Attualmente collabora anche come percussionista nei Kelteràn, gruppo di musica tradizionale irlandese. Oltre che ai progetti musicali si dedica alla produzione video dopo aver frequentato una scuola di specializzazione post-diploma

Simone Bevacqua – Chitarra, voce

Simone nasce a Torino nel maggio 1996.
Fin dalla più tenera età viene cullato dal suono di dischi vecchi e nuovi, italiani e anglofoni. A 12 anni imbraccia per la prima volta una chitarra.
Dal 2009 al 2015 frequenta la vivace House Of Rock di Roberto Bovolenta, grazie alla quale comincia a calcare palchi importanti (tra cui Spazio 211 e Hiroshima Mon Amour). Partecipa alla realizzazione del CD “55-65 Come Back”.
Dal 2012 al 2015, è chitarrista e voce nei 9000dol, rock band che gli consente un’intensa attività live.
Nel frattempo, consegue la maturità artistica, intraprende gli studi come tecnico del suono e riempie il cassetto di esperimenti sonori realizzati in proprio nel suo laboratorio sotterraneo.
Ad oggi, condivide studio e live principalmente con i Twang, e spesso si esibisce per le strade di Torino con il Magical Mistery Duo.

Bartolomeo Audisio – Chitarra, flauto, voce

Bartolomeo Audisio, nato a Chieri il 1-05-1995 ha iniziato lo studio della musica e più in particolare del flauto traverso all’età di 6 anni presso la scuola privata musicale di Andezeno: “Musiqueros”. Ha proseguito successivamente anche presso insegnanti privati lo studio dello strumento parallelamente al percorso scolastico di base. Dopo essersi diplomato al Primo Liceo Artistico Torino nel 2014, nel dicembre 2015 ha conseguito con il massimo dei voti e lode il titolo di laurea triennale in flauto traverso al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.
Ha eseguito ed è impegnato tutt’ora con numerosi concerti con orchestre, gruppi cameristici e come solista in Europa. Sta ora frequentando il corso di Master in flauto al Conservatorium van Amsterdam sotto l’insegnamento di alcuni dei più importanti flautisti sulla scena mondiale. Da alcuni anni allo studio del flauto ha affiancato quello della chitarra elettrica, da autodidatta prima e con insegnati privati successivamente. Dopo l’esperienza con i Grinnin’ Blues, sta attualmente suonando nel gruppo musicale di Torino Twang.

NULLA SI PUO’ CONTROLLARE IL DISCO

 

Il primo EP dei Twang, “NULLA SI PUO’ CONTROLLARE” è finalmente disponibile in tutti gli store digitali. Potete ascoltarlo su Spotify o Deezer, oppure acquistarlo sulla vostra piattaforma preferita. Per facilitarvi il compito, abbiamo messo qui tutti i collegamenti necessari.

Buon ascolto dai Twang.

 

 

 

 

 

Contatti

Per informazioni, collaborazioni e concerti, potete contattarci con un'e-mail o utilizzando l'apposito form.

PRESS AREA TWANG